Impianto Antincendio A Gas Inerte

L’impianto antincendio è fondamentale in qualsiasi tipo di edificio, sia una casa privata che una struttura pubblica dove vivono o lavorano molte persone. Parliamo, ad esempio, di ospedali, scuole, aziende, centri commerciali, cinema, ristoranti, alberghi e così via: è necessario che l’ambiente sia a norma, equipaggiato e pronto a spegnere l’incendio sul nascere ed impedire il propagarsi delle fiamme.

Un’impianto antincendio a gas inerte, nello specifico, è un sistema a spegnimento automatico che provoca una scarica di gas nel momento in cui si verifica un incendio nel locale in questione.

Il gas inerte ha la caratteristica di essere del tutto naturale ed ecologico, presente originariamente nell’atmosfera.

Essendo del tutto innocuo per l’ambiente, proprio per il fatto che si trova già in maniera naturale, non subisce alcuna restrizione legislativa. Il suo impatto sull’ecosistema è nullo, in gergo tecnico equivale a zero su tutte le sigle che determinano i rapporti tra ambiente ed agenti esterni:

ALT= con questa sigla si intende la durata di permanenza nell’atmosfera. Il gas inerte equivale a zero;

  • ODP= sta per il potenziale impoverimento dell’ozono, e anche qui il gas inerte ha impatto zero;
  • GVP= la sigla è l’indice dell’effetto serra e anche qui il gas inerte non ha alcun tipo di impatto.

impianti a gas inerte

Il sistema antincendio che utilizza il gas inerte è una scelta efficace ed innovativa, oltre ad essere del tutto ecologica e non inquinante.

Consente ottime performance su tutti i tipi di incendio ed è particolarmente indicata negli ambienti che custodiscono grandi valori come musei, archivi, centri di calcolo e telecomunicazioni.

In contesti come questi, altri estinguenti come l’acqua, la polvere o la schiuma potrebbero rovinare irrimediabilmente i beni in essi custoditi: per questo si utilizza una scarica di gas inerte che limita inoltre lo shock termico ai computer ed è ben visibile, ben saturata e concentrata nella zona da trattare e da proteggere.

Vedi Anche:  Progettazione Impianti Antincendio

Per essere a norma e del tutto conforme alle regole vigenti, il sistema antincendio a gas inerte deve essere provvisto di una o più bombole dagli 80 ai 180 litri disposte nei pressi dell’ambiente da proteggere, monitorate e pilotate da una speciale centralina che controlla tutte le fasi di preallarme, allarme e scarica di gas estinguente.

Ovviamente, l’evacuazione delle persone presenti nell’edificio deve avvenire prima della scarica del gas estinguente e deve essere assicurato un periodo in cui possono respirare tranquillamente, prima di mettersi in salvo ed uscire dalle mura.

Un sistema antincendio a norma deve essere accertato dagli standard EPA e NFPA: non deve causare effetti inquinanti e tossici dalla combustione, a contatto con i cosiddetti gas inerti.
Ma quali sono questi gas speciali, presenti in natura?

Classificazione dei gas inerti

In chimica, con il termine di inerte si intende uno speciale gas che è già presente nell’ambiente in cui accade la reazione chimica ma non vi partecipa e non la modifica in alcun modo.

I gas inerti, come l’azoto e i gas nobili, sono altrettanto utili poiché, anche se non si comportano nè da reagenti nè da catalizzatori, influiscono positivamente sulla reazione: ad esempio, facilitano il trasporto di calore e ne limitano la combustione, oppure vengono utilizzati per la conservazione degli alimenti.

Altre misure di precauzione all’interno di un sistema antincendio

Perché tutto sia a norma, è necessario verificare alcuni standard fondamentali.
Un edificio è del tutto estinto dal fuoco nel momento in cui si ottiene una particolare percentuale di concentrazione dell’estinguente nell’atmosfera.
È necessario provvedere a queste misure di cautela:

  • La tenuta dell’ambiente in questione deve assicurare una durata di ritenzione di almeno 10 minuti;
  • La quantità di agente estinguente emesso (in questo caso gas inerte) deve essere proporzionata alle dimensioni e al volume dell’ambiente da proteggere;
  • Bisogna localizzare le aperture in modo da limitare le perdite al massimo.
Vedi Anche:  Impianto Antincendio Sprinkler

L’azienda Antincendio Roma è il punto di riferimento della Capitale, da Roma Nord a Roma Sud, comprese le province, per quanto riguarda l’installazione e la manutenzione di impianti antincendio per privati e strutture pubbliche.

Aggiornata sui sistemi più innovativi, offre il servizio di spegnimento incendi con gas inerti, indicato non solo per contesti amministrativi, finanziari e tecnologici, ma anche in quegli ambienti dove la sicurezza delle risorse umane è un bene prezioso e fondamentale, come ospedali, mense, strutture alberghiere.
Grazie ad un attento sopralluogo in loco e all’esperienza decennale, è la scelta giusta per garantire sicurezza e la giusta protezione.