Con l’inizio della stagione estiva, aumenta il numero di incendi causati dalle fonti di fuoco aperto. Bisogna sempre ricordare prevenire l’incendio è sempre meglio che curare il danno causato dopo.

Con l’aiuto di moderne sistemi antincendio è molto più facile evitare il fuoco che nel secolo scorso. Con l’aiuto del rilevatore di fumo collegato al sistema di sicurezza puoi prevenire ogni tipo di incendio. Quest ultimo registra i primi segni di fumo e invia immediatamente un allarme alla stazione di monitoraggio, a sua volta l’operatore informa immediatamente il responsabile che a sua volta può contattare i vigili del fioco.

Però, se nel sistema di sicurezza è presente il nostro impianto antincendio, questo può intervenire automaticamente senza l’intervento diretto da parte dei vigili di fuoco. 

Normative UNI Per Antincendio

Regolamento e le Normative UNI Per ANTINCENDIO

servizi antincendio

UNI CEI EN 16763: 2017

Le caratteristiche minime necessari nella competenza, conoscenza e abilità a svolgere tale professione, per poter fornire i servizi per i sistemi di sicurezza antincendio. Gli addetti devono avere i requisiti obbligatori, stabiliti dalla legge nel settore d’emergenza che riguarda: verifica, manutenzione, progettazione, gestione e installazione dei sistemi antincendio

UNI 9795: 2013

I criteri per la progettazione, l’installazione e l’esercizio dei sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d’incendio.

UNI EN ISO 9094: 2017

Unità di di protezione con le piccole dimensioni

UNI EN 13204: 2016

Attrezzature idrauliche a doppia azione per servizi di soccorso

UNI 9487: 2006

Tubazioni flessibili di DN 70 per pressioni di esercizio fino a 1,2 MPa

UNI EN 15182-4: 2010

Parte 4: Lance ad alta pressione PN 40 – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15182-4: 2007+A1 (edizione novembre 2009)

UNI EN 81-72: 2015

Regole di sicurezza per la costruzione e l’installazione di ascensori, applicazioni particolari di ascensori per i passeggeri e per le merci – Parte 72

UNI CEN/TS 15989: 2015

Veicoli e attrezzature: Simboli grafici per gli elementi di controllo dell’operatore e visualizzazioni e per la segnalazione

UNI/TR 11365: 2010

Chiarimenti applicativi relativi alla UNI EN 12845 (sprinkler)

UNI EN 15182-1: 2010

Lance antincendio manuali Parte 1: Requisiti generali – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15182-1: 2007+A1 (edizione novembre 2009)

UNI EN 15182-2: 2010

Parte 2: Lance combinate con portate e angolo di erogazione variabili PN 16

UNI EN 15182-3: 2010

Parte 3: Lance a getto pieno e/o diffuso con angolo di erogazione fisso PN 16

UNI EN 16712-1: 2015

Attrezzature portatili alimentate da pompe per il getto di agenti estinguenti, apparecchiature schiumogene portatili. Parte 1: Induttori PN 16

UNI EN 16712-2: 2015

Attrezzature portatili alimentate da pompe. Parte 2: Tubi raccoglitori

UNI/TR 11438: 2016

Gruppi di pompaggio: Istruzioni complementari per l’applicazione della UNI EN 12845 (sprinkler)

UNI EN 6049-009: 2016

Serie aerospaziale: Cavi elettrici, installazione, guaine di protezione in fibre di meta-aramide – Parte 009. Guaina autoavvolgente, flessibile, da post installazione, temperatura di funzionamento da -55 °C a 260 °C

UNI CEN/TS 15968: 2010

Determinazione del perfluoro ottano sulfonato (PFOS) estraibile in articoli solidi, rivestiti e impregnati, nei liquidi e nelle schiume antincendio – Metodo per il campionamento, l’estrazione e l’analisi per mezzo di LC-qMS o LC-MS

UNI 11076: 2003

Modalità di prova per la valutazione del comportamento di protettivi applicati a soffitti di opere sotterranee, in condizioni di incendio

UNI 11423: 2011

Lance erogatrici di DN 70 a corredo di idranti per pressioni di esercizio fino a 1,2 MPa

UNI EN 12209: 2016

Accessori per serramenti

UNI EN 13381-9: 2016

Parte 9: Sistemi di protezione

UNI 11590: 2015

Progettazione e costi

UNI EN 12599: 2012

Ventilazione per edifici

UNI EN 1914: 2016

Unità per navigazione interna

UNI EN 81-73: 2016

Regole di sicurezza

Le coperte antifiamma

UNI EN 1869: 2002

Coperte antincendio – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 1869 (edizione gennaio 1997). Nella presente norma vengono elencati i requisiti per le coperte antincendio, utilizzabili una volta sola da un singolo individuo.

il regolamento per gli idranti antincendio

UNI EN 14339: 2006

Idranti antincendio sottosuolo – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14339 (edizione luglio 2005).

Idranti per antincendio installati nella rete di distribuzione idrica con dimensione: DN 80 e DN 100, con la pressione (PFA) pari a 10 bar, 16 bar oppure 25 bar

UNI EN 14384: 2006

Idranti antincendio a colonna soprasuolo – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14384 (edizione luglio 2005). In questa sezione vengono elencati i requisiti minimi, i metodi di prova, la marcatura e la valutazione di conformità degli idranti a colonna soprasuolo con dimensioni: DN 80, DN 100 e DN 150, per pressatura massiva (PFA) pari a PN 16 con e senza drenaggio

Questa norma viene applicata agli idranti a colonna soprasuolo che convogliano acqua potabile, non potabile e filtrata; inoltre possono essere applicati requisiti aggiuntivi per altri liquidi

EC 2-2011 UNI EN 14384: 2006

Idranti a colonna soprasuolo

UNI 10779: 2014

Reti di idranti

le Scale a norma di sicurezza

UNI EN 1147: 2010

Scale portatili per servizi antincendio – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 1147 (edizione maggio 2010)

La normativa riguarda i requisiti necessari, i quali devono essere rispettati per l’utilizzo di servizi antincendio

UNI EN 14043: 2014​

Attrezzature aeree a elevato sviluppo verticale per servizi antincendio e servizi di soccorso: Scale girevoli con movimenti combinati – Requisiti di sicurezza

UNI EN 14044: 2014

Requisiti di sicurezza e di prestazione e metodi di prova

UNI EN 131-2 - UNI EN 131-4

UNI EN 131-7

le scale telescopiche

le scale movibili con piattaforma

I regolamenti per le tubazioni antincendio

UNI EN 15889: 2011

Tubazioni antincendio – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15889 (edizione luglio 2011). I criteri per i tubi antincendio e i metodi di prova.

UNI EN 694: 2014

Tubazioni antincendio: semirigide per sistemi fissi – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 694 (edizione luglio 2014)

UNI EN 14540: 2014

Tubazioni appiattibili impermeabili per impianti fissi – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14540 (edizione luglio 2014).

UNI EN ISO 14557: 2008

Tubi di aspirazione raccordati di gomma e di plastica – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN ISO 14557(edizione dicembre 2002)

UNI EN 54-29: 2015

Parte 29: Rivelatori combinati

UNI 11149: 2019

Progettazione e tecniche per i sistemi di tubazioni di polietilene, per il trasporto di liquidi in pressione

UNI 7990: 2015

Tubi di polietilene a bassa densità

UNI EN ISO 15494: 2018

Sistemi di tubazioni

gruppo di pressurizzazione antincendio

UNI EN 1947: 2014

Tubazioni semirigide e tubazioni semirigide raccordate per pompe e per veicoli – EN 1947 (edizione luglio 2014)

UNI EN 16712-4: 2018

Attrezzature portatili alimentate da pompe per il getto di agenti estinguenti, sistemi schiumogene portatili. Parte 4: Generatori PN 16 di schiuma ad alta espansione

UNI EN 16712-3: 2015

Attrezzature portatili alimentate da pompe antincendio, Apparecchiature schiumogene portatili – Parte 3: Tubo di diramazione PN 16 per schiuma portatile

UNI EN 1028-2: 2008

Pompe centrifughe con sistema di adescamento – Parte 2: Verifica dei requisiti generali e di sicurezza – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 1028-2: 2002+A1 (edizione aprile 2008)

UNI EN 14710-1: 2009

Pompe centrifughe senza sistema di adescamento. Parte 1: Classificazione, requisiti generali e di sicurezza – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14710-1: 2005+A2 (edizione dicembre 2008)

UNI EN 14710-2: 2009

Pompe centrifughe antincendio senza sistema di adescamento – Parte 2: Verifica dei requisiti generali e di sicurezza – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14710-2: 2005+A2 (edizione dicembre 2008)

UNI EN 14466: 2008

Pompe mobili: Requisiti di sicurezza e di prestazione, prove – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14466: 2005+A1 (edizione luglio 2008)

UNI EN 15767-1: 2009

Attrezzature portatili alimentate da pompe antincendio per il getto di agenti estinguenti, monitori portatili. Parte 1

UNI EN 15767-2: 2009

Attrezzature portatili alimentate da pompe per il getto di agenti estinguenti. Parte 2: Bocchelli per acqua

UNI EN 15767-3: 2010

Pompe per il getto di agenti estinguenti, monitori portatili. Parte 3: Dispositivi per schiuma

UNI EN 12162: 2009

Pompe per liquido

impianti antincendio

UNI EN 12845: 2015

Installazioni fisse antincendio, sistemi automatici a sprinkler, progettazione, installazione e manutenzione

UNI EN 1777: 2010

Piattaforme idrauliche per servizi antincendio e di soccorso – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 1777 (edizione marzo 2010)

UNI EN 671-1: 2012

Sistemi fissi di estinzione incendi, sistemi equipaggiati con tubazioni – Parte 1: Naspi antincendio con tubazioni semirigide

UNI EN 14470-1: 2005

Armadi di stoccaggio di sicurezza:  Parte 1: Armadi di stoccaggio di sicurezza per liquidi infiammabili – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14470-1 (edizione aprile 2004)

UNI EN 14470-2: 2007

Armadi di stoccaggio di sicurezza: Parte 2: Armadi di sicurezza per bombole di gas pressurizzato – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 14470-2 (edizione agosto 2006)

UNI 11443: 2012 - EC 1-2014 UNI 11443: 2012

Sistemi fissi , sistemi di tubazioni, valvole di intercettazione

UNI EN 12259-9: 2019

Installazioni fisse antincendio, componenti per sistemi a sprinkler e a spruzzo d’acqua – Parte 9: Valvole di allarme a diluvio

UNI EN 15004-1: 2019

Sistemi a estinguenti gassosi – Parte 1: Progettazione, installazione e manutenzione

UNI EN 15004-3: 2008

Sistemi a estinguenti gassosi. Parte 3: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente HCFC Miscela A – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15004-3 (edizione giugno 2008)

UNI EN 15004-4: 2008

Sistemi a estinguenti gassosi. Parte 4: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente HFC 125. La seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15004-4 (edizione giugno 2008)

UNI EN 15004-5: 2008

Sistemi a estinguenti gassosi. Parte 5: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente HFC 227ea – La seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15004-5 (edizione giugno 2008)

UNI EN 15004-6: 2008

Sistemi a estinguenti gassosi. Parte 6: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente HFC 23 – La seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 15004-6 (edizione giugno 2008)

UNI EN 15004-9: 2018

Sistemi a estinguenti gassosi. Parte 9: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente IG-55

UNI EN 15004-10: 2018

Sistemi a estinguenti gassosi – Parte 10: Proprietà fisiche e progettazione dei sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente IG-541

EC 1-2016 UNI EN 12845: 2015

Sistemi automatici a sprinkler – Progettazione, installazione e manutenzione

UNI EN 16750: 2017

Sistemi a riduzione di ossigeno, progettazione, installazione, pianificazione e manutenzione

UNI EN 671-3: 2009

Sistemi fissi di estinzione incendi, Sistemi equipaggiati con tubazioni. Parte 3 – la seguente norma fa riferimento alla norma europea EN 671-3 (edizione marzo 2009)

EC 1-2019 UNI EN 12845: 2015

Sistemi automatici a sprinkler – Progettazione, installazione e manutenzione

UNI CEN/TS 14816: 2009

Sistemi spray ad acqua, progettazione, installazione e manutenzione – La seguente norma fa riferimento alla norma europea CEN/TS 14816 (edizione novembre 2008)

UNI CEN/TS 14972: 2011

Sistemi ad acqua nebulizzata, progettazione e installazione – La seguente norma fa riferimento alla norma europea CEN/TS 14972 (edizione giugno 2011)

UNI CEN ISO/TS 21805: 2019

Guida alla progettazione, selezione e installazione di prese d’aria per salvaguardare l’integrità strutturale di volumi protetti da sistemi antincendio ad estinguenti gassosi

UNI 10898-1: 2012

Modalità di controllo dell’applicazione – Parte 1: Sistemi intumescenti

UNI 10898-2: 2013

Modalità di controllo dell’applicazione – Parte 2: Sistemi passivi in lastre

UNI 10898-3: 2007

Modalità di controllo dell’applicazione – Parte 3: Sistemi isolanti spruzzati

UNI EN 15423: 2008

Misure per i sistemi di distribuzione dell’aria negli edifici

UNI EN 12259-1: 2007

Componenti per sistemi a sprinkler e a spruzzo d’acqua – Parte 1

UNI EN 12259-5: 2003

Componenti per sistemi a sprinkler e a spruzzo d’acqua: Indicatori di flusso

UNI ISO 15779: 2012

Sistemi estinguenti ad aerosol condensato: Requisiti e metodi di prova per componenti e progettazione, installazione e manutenzione

UNI/TS 11512: 2013

Componenti per impianti di estinzione a gas: Requisiti e metodi di prova per la compatibilità

EC 1-2014 UNI ISO 15779: 2012

Estinguenti ad aerosol condensato: Requisiti e metodi di prova per componenti e progettazione, installazione e manutenzione

UNI EN 15004-2: 2008

Sistemi a estinguenti gassosi per l’agente estinguente FK-5-1-12: Parte 2

UNI EN 12259-2: 2006

Componenti per sistemi a sprinkler. Parte 2: Valvole di allarme idraulico

UNI EN 12259-4: 2002

Componenti per sistemi a sprinkler: Allarmi a motore ad acqua

UNI EN 12259-3: 2006

Componenti per sistemi a sprinkler. Parte 3: Valvole d’allarme a secco

UNI 11198: 2006

Impianti di estinzione che utilizzano agenti estinguenti liquidi

UNI/TS 11559: 2014

Impianti di estinzione incendi

UNI EN 54-27: 2015

Parte 27: Rivelatori di fumo nelle condotte

UNI EN 54-29: 2015

Parte 29: Rivelatori combinati

UNI EN 16282-7: 2018

Parte 7: Installazione e uso di sistemi fissi di estinzione incendi

UNI EN 54-30: 2015

Parte 30: Rivelatori combinati

UNI EN 16327: 2014

Sistemi: PPPS – CAFS

UNI EN 54-30: 2015

Parte 30: Rivelatori combinati

I nostri contatti Antincendio Roma

Il nostro personale è sempre aggiornato sul regolamento europeo nel settore d’emergenza. Per fornire ai nostri clienti, sempre e in qualsiasi momento del bisogno il miglior servizio, il nostro pronto intervento è disponibile H24, la nostra dittà è la soluzione giusta per garantire la sicurezza, prevenire e portare a norma di legge ogni ambiente interessato. Operiamo in tutta Italia, ma le zone di maggior impatto con la nostra collaborazione, sono a Roma e province, ci occupiamo a fornire il servizio alle aziende, privati e ente pubblica.

Per avere una consultazione maggiore, un preventivo gratuito, oppure ulteriori informazioni sul nostro servizio del tipo diverso, può sempre contattare uno dei nostri operatori, oppure compilare il nostro modulo di contatto SENZA IMPEGNO e verrà ricontatto il prima possibile.

Chiudi il menu